Chirurgia protesica dell’anca

Testimonianze
Justin, Irlanda del Nord
Justin, Irlanda del Nord
Read More
Mia madre aveva dei grandi problemi all'anca con un forte dolore e mancanza di mobilità. A livello locale le è stato detto che non avrebbe potuto ricevere il trattamento appropriato per 22 mesi. All'età di ottant'anni era davvero una pessima opzione. Ci è stato consigliato di contattare Nordorthapaedics. La clinica è paragonabile a qualsiasi struttura privata nel Regno Unito. Tutto ciò che riguarda l'esperienza alla Nordorthapaedics è stato positivo. Tutto, dal primo contatto al viaggio di ritorno a casa, è stato gestito in modo professionale da un team di persone cortesi. Consiglio vivamente questo servizio.
Annette, Galles
Annette, Galles
Read More
L'intera esperienza è stata eccellente dall'organizzazione del viaggio, a tutti i controlli prima dell'operazione, al pagamento. La clinica è ben gestita, pulita ed il personale meraviglioso. Consiglio vivamente di prendersi qualche giorno al centro di riabilitazione perché il trattamento post-operatorio ricevuto è stato eccezionale e di grande aiuto per la guarigione. Tutti i giorni ho fatto fisioterapia, massaggi, trattamenti caldi e freddi, cose che non si trovano sul NHS. Posso consigliare vivamente di fare l'operazione in Lituania, è stata davvero un'esperienza memorabile.
Ronnie, Irlanda del Nord
Ronnie, Irlanda del Nord
Read More
Ciao, sono Ronnie Kelly e vengo da Randalstown, Irlanda del Nord. Dalla mia richiesta iniziale Jurate alla Nordorthopaedics è stato fantastico rispondere a tutte le mie domande quasi immediatamente. Ho prenotato i voli, le ho dato le date e il resto è stato semplice. Tutto è stato organizzato con precisione professionale. Dall'incontro in aeroporto, all'intervento chirurgico, al recupero al centro di riabilitazione, fino al ritorno in aeroporto, ogni dettaglio è stato curato con e-mail e messaggi costanti. Non posso fare altro che raccomandare questa Clinica e Centro di Riabilitazione per la sua totale professionalità e per la sua assistenza.
Karen, Alberta, Canada
Karen, Alberta, Canada
Read More
La clinica sembrava troppo bella per essere vera, ma tutto quello che si dice è accurato. Le cure che ho ricevuto dai medici e dal personale infermieristico sono state molto premurose ed eccellenti. C'è anche l'opzione post operatoria in una struttura di riabilitazione che consiglio vivamente.Ti dà la possibilità di riprenderti dall'intervento prima del lungo volo di ritorno a casa. Il rappresentante del servizio clienti Jurate è molto efficiente e risponderà prontamente a tutte le vostre domande. Il Canada può sembrare molto lontano dalla Lituania, ma credo che ne sia valsa la pena e ho intenzione di tornare indietro e farmi sostituire anche l'altra anca.
John, Irlanda
John, Irlanda
Read More
Per me è molto semplice fare questa recensione, perché raccomando tutto della Nordorthopaedics. In primo luogo il personale dell'amministrazione è molto professionale e disponibile per qualsiasi problema, e menzionerei in particolare Aurelija insieme al suo collega Jurate per la sua attenzione ai dettagli. Viaggiare in un paese diverso può essere scoraggiante, ma il viaggio è pianificato con cura con il ritiro dall'aeroporto, il trasporto all'albergo e alle cliniche. Le cliniche e il centro di riabilitazione sono di altissima qualità e tutto il personale, gli infermieri e i medici sono davvero premurosi e disponibili.
Julie, Irlanda del Nord
Julie, Irlanda del Nord
Read More
Tutto, dall'aeroporto al pick-up, l'hotel, l'ospedale, mi è piaciuto molto, è stata la migliore decisione che abbia mai preso, ne ho parlato a tutti qui in Irlanda, ho organizzato tutto con l'aiuto di Agnes nel giro di quattro settimane, il personale dell'ospedale è stato favoloso, le cure sono state favolose, il medico e l'anetista favolosi, onestamente non ho altro da dire se non che è stata un'esperienza estremamente positiva. Se dovessi avere bisogno di un'altra anca sarò lì in un batter d'occhio, non aspetterei più inutilmente a casa. Grazie a tutti
Ray, Spagna, Regno Unito espatriato
Ray, Spagna, Regno Unito espatriato
Read More
La mia esperienza è stata dall'inizio alla fine delle più piacevoli. Non solo il mio intervento, la riparazione della cuffia dei rotatori, ma anche quello di un collega paziente che era in piedi e camminava dopo poche ore dall'intervento al ginocchio. Il tutto è stato reso possibile dal personale amministrativo, dal personale infermieristico e dai chirurghi altamente qualificati. Nordorthapaedic merita una medaglia d'oro gli elevati standard. Io gliene conferisco una come tale. Dopo aver cercato sul web una clinica adatta alle mie esigenze, è stata ovvio optare per questa. Sono davvero felice di averlo fatto. Spiccano per gli elevati standard di pulizia e di assistenza professionale.
David, Inghilterra
David, Inghilterra
Read More
Essendo stato respinto dall'NHS ho scelto di cercare delle opzioni all'estero. Tutti i miei amici pensavano che fossi pazzo a considerare la Lituania, niente di più lontano dalla verità. A partire dalla mia prima telefonata ho potuto sperimentare i più alti standard di professionalità e di servizio in tutto il paese. Devo ammettere di esser una persona piuttosto difficile da soddisfare, dato che ho avuto una carriera come consulente per la gestione della qualità e per la revisione dei fornitori. Posso affermare con certezza che la clinica è di prima classe. È uguale a qualsiasi ospedale privato nel Regno Unito. Raccomanderei di cuore la clinica a chiunque si trovi in una situazione simile.
Michael, West Midlands, Regno Unito
Michael, West Midlands, Regno Unito
Read More
Recentemente ho avuto una sostituzione totale dell'anca a Nordorthopedics. L'intera esperienza dal contatto iniziale fino al trattamento riabilitativo è stata impeccabile, il Dott. Saraunas Tarasevicius e tutti all'ospedale sono stati incredibilmente aperti ed efficienti, mettendo a tacere ogni dubbio. Il giorno dopo l'intervento ero in piedi e camminavo con le stampelle. Al centro di riabilitazione l'assistenza post-operatoria mi ha permesso di camminare per 2 miglia con una stampella prima di partire per casa 9 giorni dopo l'intervento. Jurate merita una menzione speciale per l'organizzazione di quasi ogni aspetto, tutto era davvero perfetto. Non posso che raccomandare totalmente Nordorthopaedics.
Previous
Next
Recensioni & gruppo Facebook
Come ci vedono
I nostri pazienti nei media

Solo da noi:
0
gli interventi chirurgici di protesi articolari eseguite

Da uno dei chirurghi ortopedici più esperti in Europa. Oltre 3500 interventi di protesi articolari eseguite – un numero senza pari nella regione dei Paesi baltici.

0
pubblicazioni scientifiche

Coautore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche e oltre 50 pubblicazioni in diverse riviste scientifiche. Vedi la lista completa qui!

0
recensioni

Oltre 188 recensioni positive dai nostri clienti soddisfatti da tutto il mondo. Coraggio, leggile tutte quante!

0
tempi d’attesa ridotti

Gli anni che I nostri pazienti hanno risparmiato con la scelta di venire alla nostra clinica anziché attendere nelle liste d’attesa del loro paese d’origine.

Rimborso dal Ministero della Salute italiano

La clinica aiuta i pazienti con i documenti necessari per richiedere il rimborso al Ministero della Salute italiano per le cure mediche all’estero. Si applica ai pazienti che sono assicurati secondo il sistema italiano e che potrebbero non ottenere l’intervento chirurgico a causa dei lunghi tempi di attesa.

Chirurgo esperto di anca e ginocchio
  • Oltre 15 anni di esperienza lavorativa
  • Oltre 3.500 interventi di sostituzione delle articolazioni eseguiti
  • Fluente in inglese
  • Presidente della Società Lituana di Ortopedia e Traumatologia Formazione all’estero: Svezia, Svizzera, Germania, Austria
Pacchetto riabilitazione

Il centro di riabilitazione si trova in una località termale chiamata Druskininkai. È dotato di strutture moderne. I professionisti del luogo hanno anni di esperienza di lavoro con le persone dopo vari interventi chirurgici e infortuni.

Riabilitazione in Lituania – a partire da € 130:

  • al giorno corso di riabilitazione
  • personalizzato camera con TV e bagno privato
  • tre pasti al giorno tutti i farmaci necessari
  • trasporto da/per il centro di riabilitazione
  • centro ricreativo

Per ogni paziente viene preparato un programma di riabilitazione individuale a seconda del tipo di intervento chirurgico, del benessere generale del paziente, dello stato di salute e di altri fattori.

Il nostro centro di riabilitazione
La nostra clinica
Cosa ci distingue dalle altre cliniche?

La nostra clinica lavora con chirurghi altamente professionali e formati con 10-20 anni di esperienza nel campo della chirurgia ortopedica. Ognuno di loro esegue circa 500 interventi all’anno. Inoltre, i nostri chirurghi sono membri di varie società chirurgiche prestigiose sia lituane che internazionali.

La clinica è dotata di moderne strutture diagnostiche e chirurgiche, tutte analoghe a quelle delle cliniche dell’Europa occidentale. Sarete assistiti da personale professionale di lingua inglese. I reparti sono completamente arredati e dotati di TV, WC e aria condizionata. Durante il soggiorno nella clinica è disponibile la connessione Wi-Fi gratuita.

La nostra clinica è uno dei più grandi centri chirurgici della regione baltica. Lavoriamo con pazienti provenienti da diversi paesi, tra cui Gran Bretagna, Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania, Svizzera e altri. Nonostante le dimensioni della clinica, forniamo a tutti i nostri pazienti assistenza e cura personale. La maggior parte dei grandi ospedali pubblici, a causa dell’alto volume di pazienti, non ha abbastanza risorse e personale medico per prestare attenzione personale ad ogni paziente, mentre noi ci impegnamo a fornire un’assistenza eccezionale la totale attenzione ai nostri pazienti. I pazienti vengono curati in clinica senza alcun costo aggiuntivo per tutto il tempo di cui hanno bisogno. Dimettiamo i nostri pazienti dalla clinica solo quando sono in buone condizioni di salute e pronti a partire.

Il prezzo All inclusive, è due volte inferiore a quello delle cliniche dell’Europa occidentale. La nostra clinica lavora con professionisti medici di altissimo livello di istruzione e di esperienza e utilizza gli stessi materiali delle cliniche dell’Europa occidentale. Il più delle volte la qualità delle strutture della nostra clinica supera quella delle cliniche dell’Europa occidentale. La differenza di prezzo è dovuta solo ai salari e tasse medie notevolmente più bassi, che sono la ragione principale dei viaggi per motivi sanitari in tutto il mondo.

Durante tutto il vostro soggiorno in Lituania riceverete assistenza personale, nonché il trasporto da e per la clinica, l’hotel e l’aeroporto. Non dovrete preoccuparvi di nulla. Sarete assistiti dal momento dell’atterraggio dell’aereo a Vilnius o all’aeroporto di Kaunas fino alla partenza.

La nostra clinica è flessibile nelle date, ed è solitamente in grado di organizzare il vostro intervento nella data per voi più conveniente.

Possiamo fornirvi molte testimonianze dei nostri precedenti pazienti che hanno subito un intervento di chirurgia ortopedica nella nostra clinica. Possono raccontarvi le loro esperienze ed aiutarvi a prendere una decisione.

La Lituania fa parte dell’UE e della NATO dal 2004. La Lituania ha una delle economie in più rapida crescita nell’intera regione e la seconda velocità di Internet più veloce al mondo. Le scuole mediche lituane hanno formato molti professionisti medici molto apprezzati e impiegati da molti ospedali stranieri, tra cui ospedali in Italia.

Come ci vedono
I nostri pazienti nei media

Solo da noi:
Cos’è la protesi dell’anca?

La sostituzione totale dell’anca (chiamata anche artroprotesi dell’anca) è un intervento ortopedico finalizzato a togliere il dolore e a migliorare la funzionalità dell’anca. Durante l’intervento viene eseguita la sostituzione dell’articolazione naturale, oramai non più funzionale, con una protesi dell’anca.

L’articolazione dell’anca (o coxo-femorale) è costituita dalla cavità acetabolare e dalla testa del femore che trova alloggio in tale cavità. In condizioni normali le superficie ossee dell’acetabolo e della testa del femore sono rivestite di uno spesso strato di cartilagine, un tessuto morbido che attutisce le estremità delle ossa e permette loro di muoversi facilmente. Tuttavia, una serie di malattie degenerative come l’osteoartrosi, l’artrite rematoide o la necrosi avascolare danneggiano la cartilagine dell’anca limitandone la funzione. E’ bene sapere che la sostituzione chirurgica dell’anca viene raccomandata solo se tutte le altre opzioni di trattamento non abbiano ridotto il dolore in misura sufficiente.

L’intervento di protesi d’anca viene realizzato in anestesia epidurale con sedazione profonda.

Alle domande frequenti sulla protesi all’anca risponde il nostro chirurgo
Altri video dove il nostro chirurgo risponde alle domande frequenti:

La lista completa delle nostre interviste sul nostro canale Youtube.

Prepararsi all'intervento chirurgico della sostituzione dell’anca

Il paziente deve considerare alcuni aspetti importanti prima di sottoporsi all’intervento della sostituzione dell’anca.

Candidati per la chirurgia

Tuttavia ai pazienti con peso eccessivo è raccomandato perdere almeno un paio di chilogrammi prima dell’intervento, poiché sull’anca agiscono normalmente le forze pari a oltre 4 volte il peso del corpo umano. Il nuovo impianto dell’anca si adatta più facilmente se è sottoposto a un peso minore. 

Tecnica salvaguardante i tessuti molli periarticolari

La procedura chirurgica con risparmio di tessuti, chiamata anche la tecnica mininvasiva, dell’artroprotesi d’anca è sempre più frequente nelle sale operatorie poiché garantisce i tempi di degenza e riabilitazione più rapidi. L’intervento è simile alla tradizionale chirurgia protesica, tuttavia preserverà i muscoli e i tessuti connettivi periarticolari. 

La differenza tra l’intervento di protesi d’anca con la tecnica minivasiva e la chirurgia tradizionale consiste nell’incisione più corta, essa è lunga di ca. 13 cm, mentre il taglio tradizionale è lungo ca. 25 cm. Non solo, i muscoli e i legamenti vengono intaccati in misura minore rispetto alla sostituzione tradizionale dell’anca. Con l’aiuto di strumenti e tecniche chirurgici specifici l’anca viene raggiunta senza danneggiare i tessuti periarticolari. Gli impianti sono uguali a quelli usati nell’intervento tradizionale di protesi d’anca. 

E’ bene sapere che l’intervento chirurgico con risparmio dei tessuti non è indicato a tutti i pazienti. Tale procedura generalmente viene proposta ai pazienti di età più giovane e di condizioni fisiche migliori. L’idoneità a questo tipo di intervento di protesi all’anca verrà valutata individualmente durante la consultazione medica privata.

Dopo l’intervento della sostituzione dell’anca

L’intervento dura mediamente due ore. Alla fine dell’intervento Lei sarà trasferito nella Recovery Room (sala risveglio) dove si sveglierà dalla sedazione profonda. Appena sveglio Lei potrebbe avvertire un certo disagio nella zona dell’anca. Dopo il risveglio dalla sedazione profonda alcuni pazienti potrebbero sentire un forte bisogno di tossire, il che è completamente normale. I pazienti dovranno assumere i farmaci antidolorifici oppure essi verranno somministrati attraverso il catetere venoso. In alcuni casi è possibile che sull’anca sia presente il tubo di drenaggio della ferita chirurgica. Di regola i pazienti possono assumere i cibi e le bevande lo stesso giorno dell’intervento. 

La degenza in ospedale dura di solito due giorni. Il primo giorno la maggior parte dei pazienti riescono a sedersi sul ciglio del letto e alzarsi in piedi. Il secondo giorno il paziente riesce a camminare lentamente con l’ausilio di stampelle.

Il secondo o il terzo giorno la maggior parte dei pazienti inizieranno la fisioterapia. Al paziente è suggerito di dormire sull’anca sana con il cuscino tra le gambe per appoggiare comodamente l’anca operata. Si assicuri di avere qualcuno che la possa assistere a casa per le prime due settimane. Ai pazienti è raccomandato astenersi dalle mansioni casalinghe e attività domestiche come per esempio il giardinaggio. 

L’importanza della fisioterapia

Con ogni probabilità il paziente inizierà ad eseguire degli esercizi leggeri il giorno dopo l’intervento chirurgico. Dopodiché al paziente verrà fornito un programma specifico di allenamento che aiuterà a rafforzare i muscoli e riacquisire la mobilità nei tempi più rapidi. All’inizio durante gli esercizi o i movimenti il paziente potrebbe avvertire un disagio, tuttavia per una guarigione dei muscoli ottimale e rapida è essenziale svolgere attivamente la fisioterapia. Il fisioterapista adatterà il programma di recupero e la difficoltà degli esercizi in base ai progressi individuali. All’inizio della fase post-operatoria al paziente è raccomandato di allenarsi tre volte al giorno per 20 minuti. Gli ulteriori dettagli riguardo i singoli esercizi verranno forniti durante il vostro soggiorno all’ospedale e al centro della riabilitazione.

Riduzione dei rischi durante il volo dopo la sostituzione chirurgica dell’anca

Prendere il volo poco dopo l’intervento potrebbe aumentare il rischio di una trombosi venosa profonda (TVP). La TVP consiste nella formazione dei coaguli del sangue nelle vene profonde, generalmente nelle gambe. I coaguli del sangue bloccano il flusso sanguineo e nei casi estremamente rari possono salire fino ai polmoni e causare l’embolia polmonare. Stare seduti troppo a lungo potrebbe favorire la formazione dei coaguli, quindi è essenziale sapere come ridurre i rischi durante il volo:

  • Per prevenire qualsiasi tipo di complicazioni ai pazienti è consigliato indossare le calze compressive, specialmente durante i voli la cui durata supera 4 ore. Le calze compressive stringono le gambe e in tal modo riducono il diametro delle vene perciò accelera la velocità del flusso del sangue venoso e migliora la funzione delle valvole.
  • Camminare, laddove ciò è possibile, e svolgere gli esercizi anti-TVP (la foot pump, ruotare i piedi, sollevare le gambe, piegare il ginocchio) diminuerà il rischio della TVP.
  • Il dottore prescriverà anche i farmaci anticoagulanti.
  • Il paziente dovrebbe bere tanto ed evitare il consumo dell’alcol.
La ferita chirurgica
Guidare dopo l’intervento

Ai pazienti non è permesso di guidare almeno per sei settimane dopo l’intervento chirurgico. Tale decisione spetta alla competenza del dottore. Potrebbe risultare problematico entrare e/o scendere dal veicolo, quindi la soluzione migliore sarebbe farsi accompagnare durante il viaggio finché non riacquisite la confidenza di guidare da soli. E’ importante esercitarsi a premere il freno sia rapidamente e con determinatezza sia lentamente, come potrebbe essere necessario in determinate situazioni. Tenete sempre conto del fatto che i farmaci antidolorifici potrebbero avere un effetto sedativo e non dovrebbere essere assunti prima della guida.

Attività fisica dopo l’intervento chirurgico

Subito dopo l’intervento Lei sarà in grado di camminare, tuttavia potrebbe avvertire un certo disagio. Siccome dovrà ricorrere all’utilizzo di bastone, di deambulatore o di stampelle, Le consigliamo di riorganizzare l’arredamento in modo tale che Lei possa muoversi senza difficoltà. Evitare le scale le prime due settimane. Perciò se per raggiungere la sua stanza da letto bisogna salire le scale Le consigliamo di considerare l’idea di dormire in una stanza più accessibile.

Al paziente verrà fornito il programma giornaliero degli esercizi specifici che principalmente sono mirati a rafforzare i muscoli dell’anca e delle cosce. E’ bene sapere che le passeggiate, nonostante i benefici notevoli, non possono sostituire gli esercizi.

L’esercizio fisico attivo è essenziale per un recupero ottimale. Al paziente è vivamente consigliato riprendere uno stile di vita attivo tre mesi dopo l’intervento chirurgico. L’attività fisica di media intensità, come per esempio il nuoto, il golf o andare in bici, non solo contribuirà alla guarigione della vostra articolazione ma avrà anche un impatto positivo sulla vostra salute in generale, mentre l’attività fisica intensa, come il jogging o lo sci, andrebbe evitata.