Chirurgia protesica del ginocchio

Testimonianze
Justin, Irlanda del Nord
Justin, Irlanda del Nord
Read More
Mia madre aveva dei grandi problemi all'anca con un forte dolore e mancanza di mobilità. A livello locale le è stato detto che non avrebbe potuto ricevere il trattamento appropriato per 22 mesi. All'età di ottant'anni era davvero una pessima opzione. Ci è stato consigliato di contattare Nordorthapaedics. La clinica è paragonabile a qualsiasi struttura privata nel Regno Unito. Tutto ciò che riguarda l'esperienza alla Nordorthapaedics è stato positivo. Tutto, dal primo contatto al viaggio di ritorno a casa, è stato gestito in modo professionale da un team di persone cortesi. Consiglio vivamente questo servizio.
Annette, Galles
Annette, Galles
Read More
L'intera esperienza è stata eccellente dall'organizzazione del viaggio, a tutti i controlli prima dell'operazione, al pagamento. La clinica è ben gestita, pulita ed il personale meraviglioso. Consiglio vivamente di prendersi qualche giorno al centro di riabilitazione perché il trattamento post-operatorio ricevuto è stato eccezionale e di grande aiuto per la guarigione. Tutti i giorni ho fatto fisioterapia, massaggi, trattamenti caldi e freddi, cose che non si trovano sul NHS. Posso consigliare vivamente di fare l'operazione in Lituania, è stata davvero un'esperienza memorabile.
Ronnie, Irlanda del Nord
Ronnie, Irlanda del Nord
Read More
Ciao, sono Ronnie Kelly e vengo da Randalstown, Irlanda del Nord. Dalla mia richiesta iniziale Jurate alla Nordorthopaedics è stato fantastico rispondere a tutte le mie domande quasi immediatamente. Ho prenotato i voli, le ho dato le date e il resto è stato semplice. Tutto è stato organizzato con precisione professionale. Dall'incontro in aeroporto, all'intervento chirurgico, al recupero al centro di riabilitazione, fino al ritorno in aeroporto, ogni dettaglio è stato curato con e-mail e messaggi costanti. Non posso fare altro che raccomandare questa Clinica e Centro di Riabilitazione per la sua totale professionalità e per la sua assistenza.
Karen, Alberta, Canada
Karen, Alberta, Canada
Read More
La clinica sembrava troppo bella per essere vera, ma tutto quello che si dice è accurato. Le cure che ho ricevuto dai medici e dal personale infermieristico sono state molto premurose ed eccellenti. C'è anche l'opzione post operatoria in una struttura di riabilitazione che consiglio vivamente.Ti dà la possibilità di riprenderti dall'intervento prima del lungo volo di ritorno a casa. Il rappresentante del servizio clienti Jurate è molto efficiente e risponderà prontamente a tutte le vostre domande. Il Canada può sembrare molto lontano dalla Lituania, ma credo che ne sia valsa la pena e ho intenzione di tornare indietro e farmi sostituire anche l'altra anca.
John, Irlanda
John, Irlanda
Read More
Per me è molto semplice fare questa recensione, perché raccomando tutto della Nordorthopaedics. In primo luogo il personale dell'amministrazione è molto professionale e disponibile per qualsiasi problema, e menzionerei in particolare Aurelija insieme al suo collega Jurate per la sua attenzione ai dettagli. Viaggiare in un paese diverso può essere scoraggiante, ma il viaggio è pianificato con cura con il ritiro dall'aeroporto, il trasporto all'albergo e alle cliniche. Le cliniche e il centro di riabilitazione sono di altissima qualità e tutto il personale, gli infermieri e i medici sono davvero premurosi e disponibili.
Julie, Irlanda del Nord
Julie, Irlanda del Nord
Read More
Tutto, dall'aeroporto al pick-up, l'hotel, l'ospedale, mi è piaciuto molto, è stata la migliore decisione che abbia mai preso, ne ho parlato a tutti qui in Irlanda, ho organizzato tutto con l'aiuto di Agnes nel giro di quattro settimane, il personale dell'ospedale è stato favoloso, le cure sono state favolose, il medico e l'anetista favolosi, onestamente non ho altro da dire se non che è stata un'esperienza estremamente positiva. Se dovessi avere bisogno di un'altra anca sarò lì in un batter d'occhio, non aspetterei più inutilmente a casa. Grazie a tutti
Ray, Spagna, Regno Unito espatriato
Ray, Spagna, Regno Unito espatriato
Read More
La mia esperienza è stata dall'inizio alla fine delle più piacevoli. Non solo il mio intervento, la riparazione della cuffia dei rotatori, ma anche quello di un collega paziente che era in piedi e camminava dopo poche ore dall'intervento al ginocchio. Il tutto è stato reso possibile dal personale amministrativo, dal personale infermieristico e dai chirurghi altamente qualificati. Nordorthapaedic merita una medaglia d'oro gli elevati standard. Io gliene conferisco una come tale. Dopo aver cercato sul web una clinica adatta alle mie esigenze, è stata ovvio optare per questa. Sono davvero felice di averlo fatto. Spiccano per gli elevati standard di pulizia e di assistenza professionale.
David, Inghilterra
David, Inghilterra
Read More
Essendo stato respinto dall'NHS ho scelto di cercare delle opzioni all'estero. Tutti i miei amici pensavano che fossi pazzo a considerare la Lituania, niente di più lontano dalla verità. A partire dalla mia prima telefonata ho potuto sperimentare i più alti standard di professionalità e di servizio in tutto il paese. Devo ammettere di esser una persona piuttosto difficile da soddisfare, dato che ho avuto una carriera come consulente per la gestione della qualità e per la revisione dei fornitori. Posso affermare con certezza che la clinica è di prima classe. È uguale a qualsiasi ospedale privato nel Regno Unito. Raccomanderei di cuore la clinica a chiunque si trovi in una situazione simile.
Michael, West Midlands, Regno Unito
Michael, West Midlands, Regno Unito
Read More
Recentemente ho avuto una sostituzione totale dell'anca a Nordorthopedics. L'intera esperienza dal contatto iniziale fino al trattamento riabilitativo è stata impeccabile, il Dott. Saraunas Tarasevicius e tutti all'ospedale sono stati incredibilmente aperti ed efficienti, mettendo a tacere ogni dubbio. Il giorno dopo l'intervento ero in piedi e camminavo con le stampelle. Al centro di riabilitazione l'assistenza post-operatoria mi ha permesso di camminare per 2 miglia con una stampella prima di partire per casa 9 giorni dopo l'intervento. Jurate merita una menzione speciale per l'organizzazione di quasi ogni aspetto, tutto era davvero perfetto. Non posso che raccomandare totalmente Nordorthopaedics.
Previous
Next
Recensioni & gruppo Facebook
Come ci vedono
I nostri pazienti nei media

Solo da noi:
0
gli interventi chirurgici di protesi articolari eseguite

Da uno dei chirurghi ortopedici più esperti in Europa. Oltre 3500 interventi di protesi articolari eseguite – un numero senza pari nella regione dei Paesi baltici.

0
pubblicazioni scientifiche

Coautore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche e oltre 50 pubblicazioni in diverse riviste scientifiche. Vedi la lista completa qui!

0
recensioni

Oltre 188 recensioni positive dai nostri clienti soddisfatti da tutto il mondo. Coraggio, leggile tutte quante!

0
tempi d’attesa ridotti

Gli anni che I nostri pazienti hanno risparmiato con la scelta di venire alla nostra clinica anziché attendere nelle liste d’attesa del loro paese d’origine.

Rimborso dal Ministero della Salute italiano

La clinica aiuta i pazienti con i documenti necessari per richiedere il rimborso al Ministero della Salute italiano per le cure mediche all’estero. Si applica ai pazienti che sono assicurati secondo il sistema italiano e che potrebbero non ottenere l’intervento chirurgico a causa dei lunghi tempi di attesa.

Chirurgo esperto di anca e ginocchio
  • Oltre 15 anni di esperienza lavorativa
  • Oltre 3.500 interventi di sostituzione delle articolazioni eseguiti
  • Fluente in inglese
  • Presidente della Società Lituana di Ortopedia e Traumatologia Formazione all’estero: Svezia, Svizzera, Germania, Austria
Pacchetto riabilitazione

Il centro di riabilitazione si trova in una località termale chiamata Druskininkai. È dotato di strutture moderne. I professionisti del luogo hanno anni di esperienza di lavoro con le persone dopo vari interventi chirurgici e infortuni.

Riabilitazione in Lituania – a partire da € 130:

  • al giorno corso di riabilitazione
  • personalizzato camera con TV e bagno privato
  • tre pasti al giorno tutti i farmaci necessari
  • trasporto da/per il centro di riabilitazione
  • centro ricreativo

Per ogni paziente viene preparato un programma di riabilitazione individuale a seconda del tipo di intervento chirurgico, del benessere generale del paziente, dello stato di salute e di altri fattori.

Il nostro centro di riabilitazione
La nostra clinica
Cosa ci distingue dalle altre cliniche?

La nostra clinica lavora con chirurghi altamente professionali e formati con 10-20 anni di esperienza nel campo della chirurgia ortopedica. Ognuno di loro esegue circa 500 interventi all’anno. Inoltre, i nostri chirurghi sono membri di varie società chirurgiche prestigiose sia lituane che internazionali.

La clinica è dotata di moderne strutture diagnostiche e chirurgiche, tutte analoghe a quelle delle cliniche dell’Europa occidentale. Sarete assistiti da personale professionale di lingua inglese. I reparti sono completamente arredati e dotati di TV, WC e aria condizionata. Durante il soggiorno nella clinica è disponibile la connessione Wi-Fi gratuita.

La nostra clinica è uno dei più grandi centri chirurgici della regione baltica. Lavoriamo con pazienti provenienti da diversi paesi, tra cui Gran Bretagna, Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania, Svizzera e altri. Nonostante le dimensioni della clinica, forniamo a tutti i nostri pazienti assistenza e cura personale. La maggior parte dei grandi ospedali pubblici, a causa dell’alto volume di pazienti, non ha abbastanza risorse e personale medico per prestare attenzione personale ad ogni paziente, mentre noi ci impegnamo a fornire un’assistenza eccezionale la totale attenzione ai nostri pazienti. I pazienti vengono curati in clinica senza alcun costo aggiuntivo per tutto il tempo di cui hanno bisogno. Dimettiamo i nostri pazienti dalla clinica solo quando sono in buone condizioni di salute e pronti a partire.

Il prezzo All inclusive, è due volte inferiore a quello delle cliniche dell’Europa occidentale. La nostra clinica lavora con professionisti medici di altissimo livello di istruzione e di esperienza e utilizza gli stessi materiali delle cliniche dell’Europa occidentale. Il più delle volte la qualità delle strutture della nostra clinica supera quella delle cliniche dell’Europa occidentale. La differenza di prezzo è dovuta solo ai salari e tasse medie notevolmente più bassi, che sono la ragione principale dei viaggi per motivi sanitari in tutto il mondo.

Durante tutto il vostro soggiorno in Lituania riceverete assistenza personale, nonché il trasporto da e per la clinica, l’hotel e l’aeroporto. Non dovrete preoccuparvi di nulla. Sarete assistiti dal momento dell’atterraggio dell’aereo a Vilnius o all’aeroporto di Kaunas fino alla partenza.

La nostra clinica è flessibile nelle date, ed è solitamente in grado di organizzare il vostro intervento nella data per voi più conveniente.

Possiamo fornirvi molte testimonianze dei nostri precedenti pazienti che hanno subito un intervento di chirurgia ortopedica nella nostra clinica. Possono raccontarvi le loro esperienze ed aiutarvi a prendere una decisione.

La Lituania fa parte dell’UE e della NATO dal 2004. La Lituania ha una delle economie in più rapida crescita nell’intera regione e la seconda velocità di Internet più veloce al mondo. Le scuole mediche lituane hanno formato molti professionisti medici molto apprezzati e impiegati da molti ospedali stranieri, tra cui ospedali in Italia.

Cos’è la protesi totale al ginocchio?

L’intervento di protesi al ginocchio, chiamato anche artroplastica di ginocchio, generalmente viene considerato un trattamento efficace per lartrosi del ginocchio in fase avanzata. Esso migliora la funzionalità del ginocchio e allevia in maniera significativa i forti dolori causati dalle malattie degenerative del ginocchio. Generalmente le procedure per la sostituzione chirurgica al ginocchio sono suddivise in due gruppi, dipende se la protesi al ginocchio sia totale oppure parziale, altrimenti detta monocompartimentale. Per capire meglio come funzioni lartroplastica di ginocchio è utile fare un breve richiamo allanatomia del ginocchio. Larticolazione del ginocchio funziona come una specie di cerniera che consente di piegare, di stendere e di ruotare fino ad un certo limite la gamba. Strutturalmente il ginocchio è composto da tre ossa: la testa femorale leggermente sferoidale entra in contatto con lestremità della tibia, mentre la rotula è invece collocata davanti al femore in modo tale da formare due distinte articolazioni. Losteoartrosi in fase avanzata che interessa lintera superficie articolare di questi legamenti sinergici e il conseguente dolore incurabile con i farmaci sono la ragione principale per cui al paziente viene raccomandata la protesi totale al ginocchio.

Tali cambiamenti strutturali importanti sono direttamente responsabili per la principale lamentela dopo lintervento chirurgico, ovvero la sensazione di rigidità e di un corpo estraneo nellarticolazione del ginocchio. Tuttavia la protesi totale al gincocchio è uno degli esempi più significativi della chirurgia innovativa e ha contribuito in maniera decisiva nel migliorare la qualità di vita alle persone con gravi problemi al ginocchio.

Alle domande frequenti sulla protesi al ginocchio risponde il nostro chirurgo
Altri video dove il nostro chirurgo risponde alle domande frequenti:

La lista completa delle nostre interviste sul nostro canale Youtube. 

Cos’è la protesi al ginocchio monocompartimentale?

Rispetto allartroplastica totale di ginocchio, la protesi al ginocchio monocompartimentale può essere considerata un intervento chirurgico meno invasivo adatto ai pazienti affetti dalle malattie dellarticolazione del ginocchio meno gravi. La maggior parte delle malattie denerative delle articolazioni danneggiano inizialmente il compartimento mediale del ginocchio. Ciò è dovuto al fatto che lo strato della cartilagine fibrosa tra le superfici dellarticolazione mediale tibio-femorale, chiamata anche menisco mediale, è relativamente più fine e subisce una pressione maggiore mentre si cammina. La parte del ginocchio danneggiata viene sostituita avvalendosi dello stesso metodo come durante lartroplastica totale di ginocchio, però vengono lasciate intatte le parti sane del ginocchio. Tuttavia, per quanto lartroplastica di ginocchio monocompartimentale possa sembrare una soluzione impeccabile, esiste il rischio che il dolore non scompaia. La buona riuscita dellintervento dipende esclusivamente dallidoneità del paziente e dallattenta valutazione su quanto sia estesa la malattia.

Prepararsi per l’intervento

Prepararsi accuratamente allintervento chirurgico della protesi al ginocchio è una fase altrettanto importante quanto la procedura stessa, poiché esercita un ruolo fondamentale per la buona riuscita dellintervento chirurgico e per il recupero post-operatorio. 

Le raccomandazioni da seguire sono le seguenti:

Esiste un limite di età o di peso per l’intervento chirurgico?

Com’è facile intuire, il sovrappeso dovrebbe influenzare in maniera negativa lesito dellintervento chirurgico di protesi allanca, poiché questa articolazione è direttamente esposta al carico del peso corporeo. Estata notata una correlazione positiva tra lusura delle componenti della protesi al ginocchio e lIMC del paziente in fase post-operatoria. Tuttavia alcuni recenti studi hanno provato che il tasso delle complicanze post-operatorie nei pazienti con lIMC superiore a 40 non era tanto più alto rispetto ai pazienti con lIMC inferiore.

Non solo, oggigiorno sappiamo che i pazienti obesi dimostrano una soddisfacente riduzione del dolore e lesito post-operativo, per quanto riguarda la funzionalità del ginocchio, sia positivo. Dunque la risposta alla domanda sul limite di peso è negativa.

Il limite dell’età per l’intervento chirurgico

Il limite delletà per la protesi allanca è un altro fattore importante da considerare. Anche se i tempi di degenza allospedale per i pazienti anziani sono relativamente più lunghi e il tasso di complicanze sia più alto, in realtà il recupero post-operatorio è molto simile a quello dei pazienti più giovani. La buona riuscita dellintervento chirurgico dipende dalle condizioni di salute generali e dal sistema immunitario del paziente. Questi fattori sono strettamente individuali, quindi non è possibili valutarli solo in base delletà o dellIMC.

Ricovero e cosa aspettarsi nei primi giorni dopo l'intervento

Dopo lintervento chirurgico il paziente generalmente rimarrà ricoverato all’ospedale per due o tre giorni. Se al paziente è stata applicata lanestesia generale è completamente normale la manifestazione di alcuni leggeri effetti collaterali il primo giorno dopo la procedura. Il giorno dopo il paziente che è stato sottoposto allintervento chirurgico viene incoraggiato a iniziare a camminare con il deambulatore o con le stampelle. Allinizio lo sforzo necessario per iniziare a muoversi e a camminare di nuovo è considerevole, però verrà ripagato con il recupero più rapido. Nel momento in cui sarà dimesso dallospedale il paziente deve essere in grado di fare brevi passeggiate, di piegare il ginocchio fino a 90 gradi e, con un podi aiuto, di eseguire qualche passo in salita e in discesa.

Il rischio durante il volo e come evitarlo

Per quanto possa suonare strano, ai pazienti dopo lintervento chirurgico il viaggio in aereo è direttamente collegato con il rischio di una trombosi venosa profonda (TVP). Tale rischio è dovuto allinattività prolungata e al spazio di movimento ridotto, poiché rallenta la circolazione sanguigna, mentre le principali vene dei ginocchia sono pressate in modo tale da rendere possibile la formazione dei coaguli. Anche la pressione della cabina aerea relativamente bassa rispetto allaltitudine può contribuire a rendere più denso il sangue. Al candidato per la sostituzione chirurgica al ginocchio, dunque, è consigliato di evitare i viaggi in aereo sei settimane prima e dopo la procedura chirurgica. Se il paziente è costretto a prendere il volo, lo può sempre fare, tuttavia vanno prese alcune misure preventive:

  • Generalmente è raccomandato di piegare spesso le gambe durante il volo e di bere lacqua minerale per mantenere una buona idratazione del corpo.
  • Ai pazienti ad alto rischio della trombosi sono consigliate le calze compressive poiché comprimono il diametro delle vene e favoriscono il flusso sanguineo.
  • In alcuni casi potrebbero essere prescritti dei medicinali anticoagulanti o antiaggreganti. 

Attività fisica dopo l’intervento chirurgico

Gli effetti benefici dellatttività fisica sono estremamente importanti per i pazienti sottoposti alla sostituzione protesica del ginocchio, poiché loeteoartrosi influisce sul rallentato metabolismo e attività motoria. Lattività fisica leggera, come per esempio camminare, salire le scale, il jogging ecc è un esercizio alletante e comodo visto che può essere gestito indipendentemente dal paziente ed eseguito quotidianamente a basso costo e con un minimo di attrezzatura. Oltre al camminare ci sono vari tipi di esercizi mirati ad allenare precisamente i muscoli della gamba e possono essere eseguiti ogni giorno:

Gli esercizi fisici mirati a migliorare la flessione del ginocchio. Tale obiettivo può essere raggiunto con gli stiramenti dei tendini.

I muscoli anteriori della tibia sono responsabili per lestensione del ginocchio. Per rafforzarli sono utili tutti gli esercizi che creino una leggera tensione, come il mezzo squat eseguito appoggiandosi per sicurezza al corrimano oppure tendendo la gamba seduti su una sedia ecc.

Nella prima fase del periodo post-operatorio si possono eseguire un vasto gamma di esercizi rimanendo sdraiati, come per esempio le ginocchia piegate verso le natiche.

Per scegliere gli esercizi adatti per ottenere il massimo beneficio bisogna sempre consultarsi con un fisioterapista. 

La cura della ferita e la rimozione dei punti
Guidare dopo l’intervento chirurgico

Il candidato per la sostituzione del ginocchio generalmente è titubante riguardo la procedura poiché è diffusa una falsa credenza che dopo lintervento sia proibito di guidare. In realtà, il paziente in fase post-operatoria può riprendere a guidare quattro settimane dopo lintervento o quando si sente fiducioso riguardo la flessibiltà del ginocchio. 

Attività sportiva dopo la sostituzione protesica del ginocchio

La comunità medica generalmente consente e incoraggia di intraprendere gli sport a basso impatto, come il hiking, il nuoto, la corsa o andare in bici ecc. Tuttavia le attività estenuanti che caricano il ginocchio di una forte pressione sono attualmente oggetto di discussioni. Estato notato che il ritorno allo sport sia più probabile tra i pazienti che praticavano lo sport già prima delloperazione, poiché sono più volenterosi e motivati. In qualsiasi modo, grazie ai miglioramenti delle tecniche chirurgiche e la conoscenza più profonda sulla gestione della protesi al ginocchio nella fase post-operatoria, lintervento chirurgico della protesi al ginocchio influisce sempre meno sullattività post-operatoria dei pazienti.